Soffia un’aria di Meltemi sui gioielli di Milano Fashion&Jewels

Milano Fashion&Jewels


14* - 17 Settembre 2024
(*Saturday by invitation only)

fieramilano, Rho

News

Soffia un’aria di Meltemi sui gioielli di Milano Fashion&Jewels

Le proposte dei brand Made in Grecia tra richiami al passato e graffi di contemporaneità.

Non si può prescindere da un passato in cui mito e storia si intrecciano in maniera leggendaria ma rileggerlo in chiave contemporanea per renderlo ancora più ricco di significato è sicuramente un dogma al quale i brand della gioiellieria Made in Grecia non si sottraggono. E, del resto, non potrebbe essere altrimenti. Il patrimonio storico e, al contempo, l’esigenza di attualità sono due voci dell’anima orafa dei numerosi marchi greci protagonisti a Milano Fashion&Jewels. E il risultato è una crasi potentemente artistica tra i tratti chiave della gioiellieria ellenica e i trend di oggi: gioielli che parlano, e non solo con la bellezza della loro fattura e dei materiali da cui prendono vita ma per il senso profondo che, da sempre, i monili greci possiedono. Gioielli ispirati alle antiche tradizioni e realizzati a mano, con lentezza e passione, utilizzando le tecniche più preziose e le leghe più nobili, che regalano, una volta indossati, un’aria divina. Non è un caso che le tante creazioni ospitate nella manifestazione rispondano a una versatilità di fondo – materica ma anche artistica ed espressiva - che permette loro di esprimersi alla perfezione nelle diverse aree espositive: dalle collezioni più couture protagoniste di Jewellery for Fashion alle proposte everyday per i look quotidiani, sono tutti gioielli che possiedono la rara capacità di ridisegnare il contemporaneo.

 

A partire da una nuova idea di eleganza urbana in dialogo con le meraviglie naturali tradotta, grazie all’oro e all’argento, nelle collezioni design firmate dall’ateniese Agapis accanto alla fascinazione svelta per il colore che Art Wear Dimitriadis racchiude in tutto un mosaico di anelli, bracciali, orecchini e pure accessori per i capelli. Al trionfo di minimalismo ellenico che si incanta tra linee sottili e giochi di metalli nelle creazioni di Catherine Bijoux risponde il tocco unconventional di Kalliope, con i suoi gioielli ispirati all’arte indigena allo stesso modo delle creazioni di Hara Karamihali realizzate con tecnica all’uncinetto hand made con fili placcati oro e argento e pietre. Geometrismo allo stato puro e silhouette ultramoderne sono il segreto dei pezzi unici di Christina Brampti Contemporary Jewelry mentre l’ossessione per l’arte combinata che fa lo slalom tra materiali diversi accoglie le collezioni di Dora Haralambaki. Per comunicare senza parole ma solo con quello che si porta sulla pelle.