Convegno Inaugurale

Milano Fashion&Jewels

fieramilano, Rho

Scopri

Who makes my Fashion Accessories?

La responsabilità etica e sociale nel fashion system 

 

Domenica 18 Febbraio 2024

h  11.30 |  FASHION HUB Pad.10

 

Il convegno inaugurale della prossima edizione di Milano Fashion&Jewels, sarà un momento di informazione e formazione per creare consapevolezza sul tema della Sostenibilità, approfondendo responsabilità etica e sociale nel fashion system. 

 

 

Moderatore:

 

ANNA PAOLA VERGANI

 

 

Relatori:

 

ANTONIO FRANCESCHINI      

 

MARINA SPADAFORA

 

LORELLA TAMBERI CANAL

 

  

ANNA PAOLA VERGANI

Founder PFR - Polly's Fitting Room & Fashion Career Advisor

Anna Paola Vergani è la founder di PFR - Polly's Fitting Room, la prima realtà di orientamento nella moda in Italia. Laureata in economia e gestione aziendale presso l’Università Cattolica di Milano, ha ottenuto il Master in International fashion business presso il Polimoda di Firenze. Ha lavorato come Product Manager presso Givenchy e Idee Partners, successivamente nella consulenza commerciale presso Idee Brand Platform e Tora Tora Showroom, infine come Project Developer, Brand Collaborations e Digital Marketing presso Sustainable Brand Platform. Nel 2019 ha creato a Milano PFR - Polly's Fitting Room, la prima realtà di orientamento onLife nella moda in Italia che ha l'obiettivo di aiutare i giovani talenti di domani a conoscere come funziona il settore della moda a livello di macro aree, dinamiche e logiche e a conoscere quali sono i ruoli professionali esistenti. PFR - Polly’s Fitting Room organizza workshop dedicati, come “A TOUCH OF FASHION” ed eventi formativi, grazie a una Faculty di esperti del settore provenienti da realtà importanti sia italiane che estere. Nel 2022 ha creato la PFR COMMUNITY, prima community di empowerment onLife nella moda collaborando con i professionisti più affermati del settore. Anna Paola Vergani svolge attività di consulenza e formazione nel mondo della moda in Italia e all’estero.

ANTONIO FRANCESCHINI

Responsabile Nazionale CNA Federmoda

Laurea presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bologna e studi in economia e marketing. Dal 1989 ha un incarico all’interno della F.N.A.L.A (Federazione Nazionale Artigiani Legno e Arredamento), dal 13 febbraio 1990 è Segretario Provinciale della F.N.A.A. (Federazione Nazionale Artigiani Abbigliamento) suddivisasi poi nel dicembre 1993 in ANTABB (Associazione Nazionale Artigiani Tessile Abbigliamento), ANPEC (Associazione Nazionale Pelle Cuoio e Calzature), UNAS (Unione Artigiani Sarti e altri su misura), ASPEL (Associazione Pelliccerie) componenti il Sistema Moda CNA. Al contempo, dal 1994, ricopre anche l’incarico di Segretario Regionale dell’Emilia Romagna per UNAS ed ASPEL. Dal febbraio 1997 a febbraio 2006 entra nello staff alla Presidenza Provinciale della CNA di Bologna quale “Responsabile delle politiche per l’internazionalizzazione”. Dal maggio 1998 è Segretario Regionale CNA Federmoda (Associazione Nazionale Tessile Abbigliamento) e ANPEC-CNA (Associazione Nazionale Pelle Cuoio e Calzature), dal settembre 2004 è componente la Segreteria Nazionale CNA FEDERMODA. Diventa inoltre Responsabile Comparto Moda Immagine e Comunicazione della CNA di Bologna fino al febbraio 2006. Dal febbraio 2006, è Responsabile Nazionale Unione CNA FEDERMODA e dal 1 gennaio 2012 anche Responsabile Ufficio Promozione e Mercato Internazionale CNA Nazionale.

MARINA SPADAFORA

Esperta di sostenibilità

Marina Spadafora si è guadagnata una fama mondiale per il suo marchio, caratterizzato da maglieria sofisticata. Da allora ha collaborato con marchi come Prada, Miu Miu, Ferragamo e Marni. Il lavoro di Marina ha sempre avuto una forte attenzione al sociale e all'ambiente, nella convinzione che etica ed estetica possano coincidere. Il suo motto è "Fashion with a mission". Marina ha lavorato a stretto contatto con le Nazioni Unite per portare sviluppo alle economie emergenti attraverso moda, collaborando con gli artigiani appartenenti al WFTO in molti Paesi del mondo. Per il suo impegno nella moda etica ha ricevuto il premio United Nations Women Together nel 2015 a New York. Marina ha tenuto tre TEDxTalks sulla moda sostenibile e il suo libro “La rivoluzione comincia dal tuo armadio” è stato pubblicato nel 2020.

LORELLA TAMBERI CANAL

Founder Lorella Tamberi Canal Jewels

Lorella Tamberi Canal, milanese, debutta nel design di gioielli nel 2009 dopo una lunga carriera nella consulenza manageriale. Segue il corso di Alta Formazione in Design del Gioiello al Politecnico di Milano e collabora, poco dopo, con Vogue Pelle e Vogue Gioiello, dove approfondisce i legami con la moda. Nel 2010 fonda l’omonimo marchio Lorella Tamberi Canal Jewels e il suo atelier a Milano. Guidata dalla passione per la cultura italiana e dall’amore per la natura, nel disegnare i suoi gioielli si ispira alla sensualità delle forme della flora e della fauna e al fascino del suo paese, l’Italia. Il costante impegno nella creazione di gioielli sostenibili è la sua mission. I suoi gioielli sono realizzati a mano in Italia, secondo principi di responsabilità e sostenibilità, da esperti orafi e artigiani. Utilizza argento e oro abbinati a pietre semipreziose, spesso accostati a materiali inconsueti nel mondo del gioiello come la pelle e il galuchat. Nel 2018 disegna la collezione di gioielli “Bee Queen”, dedicata alla salvaguardia delle api, con l’intento di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della protezione di questo preziosissimo insetto. I suoi gioielli sono stati esposti alle mostre “Gioielli alla moda” al Palazzo Reale di Milano nel novembre 2016, “Scatenata, la catena tra funzione e ornamento” al Palazzo delle Stelline di Milano nel febbraio 2017, “La pelle della moda” nel settembre 2017, “Naturalia” nel gennaio 2018, “Be Free, Freedom in Fashion Jewellery and Accessories” nel marzo 2022, “Visions of Tomorrow” nel settembre 2022, “Visionaries” nel febbraio e nel settembre 2023 alla Fiera di Milano in occasione di HOMI Fashion&Jewels, “DIVA! Il Glamour Italiano nel Gioiello Moda” che sta viaggiando nel modo da giugno 2021.